Villa Ramadas português english français español Russo italiano greek czech
 
La Cocaina e la Moda

Le passerelle,il mondo della droga,il trattamento

…..Sin da bambina, Kate si divertiva a provare vestiti di fronte allo specchio ed a sfilare nella sua stanza proprio come se stesse su una passerella. Il suo sogno era diventare una modella e la sua determinazione avrebbe fatto si' che si realizzasse solo qualche anno dopo.

Molte volte pero', la vita há in serbo degli ostacoli non sempre facili da oltrepassare:Kate ha studiato fino ai 18 anni per diventare medico, dopodicche', le amicizie sbagliate l'hanno indotta a cambiare la sua rotta........

Terminato il liceo, Kate abbandono´ gli studi e scelse di dedicarsi interamente alla moda. Affascinata ed ammaliata dal suo lavoro, comincio´ a pretendere sempre piu' da se stessa , voleva essere in grado di dare il meglio ogni giorno, e questa ossessione la spinse alle prime sniffate. Gli effetti della droga la aiutavano a combattere le sue ansie e le sue insicurezze.

Dato il fallimento di una relazione, Kate fece ritorno alla sua citta' natale, Londra, dalla quale si era separata a soli 10 anni di eta´. Con un enorme senso di vuoto, Kate getto' la spugna : rincasava con la solita grinta e voglia di trionfare.

Lavoro´ per qualche tempo come bar-woman, ritagliando comunque frammenti di tempo per la sua grande passione:la moda.

La concorrenza era feroce e Kate ne era consapevole. Il consumo di droga aumento´ notevolmente in quel periodo. Kate si spoglia di ogni pudore e mi rivela:“La cocaina non era cosi' difficile da rimediare in quell'ambiente e piccole dosi mi consentivano di resistere molte ore in piu' al lavoro.”

Tento´ di sfondare come cantante lavorando al fianco del chitarrista del musical “Jamiroquai”, ma il consumo di cocaina era ormai andato oltre e la bloccava notevolmente nella stesura dei testi. Mi racconta: “dalla mia penna scivolavano parole oscure, pregne di angoscia e di tristezza....ci misi poco a capire che era la mia anima a lasciarle cadere...”

La lista dei fallimenti vantava un altro punto e Kate si ritrovo´ ventottenne, senza aver realizzato e costruito nulla per la sua vita. “Mi sentivo perduta,non avevo un posto di lavoro fisso, una casa, una macchina o degli amici e tutto cio´ alimentava il senso di vuoto che mi portavo dentro.”

Come se non bastasse, venne a sapere che il fratellino, appena sedicenne, aveva gia' cominciato a fare uso di spinelli. Appreso cio', kate non esito´ un istante e si trasferi' in Portogallo, a casa della zia dove il fratello gia' viveva da alcuni anni.

I suoi genitori gia' non facevano piu' parte della sua vita da molto tempo: il padre era morto e la madre si era trasferita alle isole Canarie. C'e´ da sottolineare che, anche in passato, non erano stati i cosiddetti “genitori modello” e Kate mi confessa: “Erano entrambi dipendenti da alcool e posso assicurarti che quell'odore non ha mai abbandonato il mio olfatto”

Si iscrisse nuovamente alla sua agenzia di moda, la Light Models e rimedio' qualche lavoretto sporadico e privo di grandi riconoscimenti.

Kate percepi´ che il suo vizio per la cocaina le stava distruggendo la vita e conseguentemente anche cio' che era rimasto dei suoi sogni.

Sapeva perfettamente che, ammettendo pubblicamente la sua dipendenza, avrebbe corso un rischio enorme.... eppure, se ne frego'.

Il mondo della moda e' chiacchierato, se ne parla, lo si innalza, lo si ovatta, per nascondere tristi verita' come questa fino a trasformarli in tabu'.

Kate ha avuto il coraggio e la determinazione per infrangere questi assurdi tabu´, rivolgersi a villa ramadas per essere curata.

E' stata assolutamente formidabile, ha affrontato sette duri mesi di trattamento ed oggi, sorridendo, mi dice: “il nome lo stesso, ma la persona no...sono una nuova Kate !!!”

…..Oggi riconosce l'inutilita´ della cocaina e sa che i suoi effetti non la aiutano ad essere una persona migliore.....

…..Oggi ha ancora piu' voglia di vincere e per darvene una prova, vi riportiamo il primo servizio fotografico che Kate ha realizzato completamente sobria e priva di sostanze.....

Kate e' rinata ed il mondo della moda ha recuperato un valido elemento: sono sicura che questo e' solo l'inizio, perche´ sentiremo ancora parlare di Kate Abreu........ 


Photoshoot Villa Ramadas nel luglio del 2010 alla fine del trattamento

kate abreu - modelo kate abreu - modelo kate abreu - modelo kate abreu - modelo kate abreu - modelo kate abreu - modelo kate abreu - modelo kate abreu - modelo kate abreu - modelo kate abreu - modelo kate abreu - modelo kate abreu - modelo

Kate Abreu